Peelings chimici

Il peeling chimico è un trattamento che stimola, mediante il passaggio sul derma di sostanze chimiche indicate, l'esfoliazione e il ricambio della pelle. Storicamente è una pratica antica, in quanto già nell'800 il dermatologo P.G. Unna studiò l'uso nel peeling di molte sostanze, dall'acido salicilico al tricloroacetico, e ne descrisse gli effetti.

Attualmente consiste nel passare sulla cute determinate sostanze i cui effetti portano all'eliminazione dello strato più esterno di celluel già morte e stimolano il turnover cellulare, provocando una infiammazione localizzata e controllata che stimola la produzione di collagene ed elastina. Si tratta di una pratica fondamentalmente priva di rischi di infezione.

Si basa su diversi livelli, in quanto diverse sono le cause che possono spingere a sottoporsi al trattamento di peeling chimico. Quasi sempre si usano miscele contenenti acidi a diverse concentrazioni. Per i casi minori si possono usare acidi di minore forza, quali l'acido piruvico o il slaicilico, per arrivare, nei casi più gravi, a trattamenti con acido tricloroacetico, anche al 40[%] di concentrazione, per arrivare a sostanze con effetti simili nella sostanza ma che chimicamente non sono acidi, come i fenoli (che di fatto sono alcoli).

Con il peeling chimico si possono trattare cicatrici superficiali, forme di acne, dalla più semplice alla più complessa, cheratosi ed invecchiamento cutaneo, discromie, radiodermiti e dermatiti. L'unico disagio per il paziente è un rossore della pelle nella zona del trattamento per alcuni giorni dopo lo stesso, e una esfoliazione che si protrae anche per dieci giorni dopo il trattamento.

 

Dr. Ettore Damiani

Il Dr. Ettore Damiani medico chirurgo da circa un trentennio svolge la sua attività professionale in campo medico-chirurgico, avendo maturato la sua esperienza formativa nei vari indirizzi della chirurgia generale d'urgenza presso la Clinica Chirurgica III di Palermo, affinando la materia medica con gli studi di medicina cosiddetta non convenzionale presso la Scuola Tedesca di Medicina Omeopatica ed Omotossicologica di Recheweg. Ha svolto per oltre vent'anni la sua attività di chirurgo generale e di urgenza presso alcune strutture ospedaliere della città di Palermo e della ... Leggi di più