Radiofrequenza

Si tratta di una tecnica che non riconosce la indicazione “elettiva” per il trattamento della Cellulite o dell’Adiposità localizzata, ma si è tentato da parte di Autorevoli Autori in più lavori pubblicati, di riconoscere alla Radiofrequenza un certo valore lipolitico che forse ad elevate energie possiede, ma che se usata a “secco” e da sola non pare avere.

Esistono vari apparecchi in commercio che la utilizzano per queste finalità ma spesso associata ad altre fonti energetiche che sommando le attività producono senza dubbio una distensione cutanea e una buona contrattura del collagene che intervengono a donare l’effetto “visibile”! che si vede dopo la seduta.
Un discorso a parte merita un apparecchio prodotto dalla Tecnologia Israeliana.

Body TITE è il nome commerciale e consiste di una cannula che viene introdotta nel grasso e che si comporta come un polo di radiofrequenza mentre il polo erogatore è costituito da una piastra esterna, entrambi sono agganciati allo stesso manipolo che l’operatore fa scorrere su e giù come nella liposcultura o nella laserlipolisi.

E’ comprensibile che tale apparecchio richiede necessariamente una impostazione chirurgica, anche se eseguibile in ambito ambulatoriale.

Dr. Ettore Damiani

Il Dr. Ettore Damiani medico chirurgo da circa un trentennio svolge la sua attività professionale in campo medico-chirurgico, avendo maturato la sua esperienza formativa nei vari indirizzi della chirurgia generale d'urgenza presso la Clinica Chirurgica III di Palermo, affinando la materia medica con gli studi di medicina cosiddetta non convenzionale presso la Scuola Tedesca di Medicina Omeopatica ed Omotossicologica di Recheweg. Ha svolto per oltre vent'anni la sua attività di chirurgo generale e di urgenza presso alcune strutture ospedaliere della città di Palermo e della ... Leggi di più